Archivio per : maggio, 2015

post image

Meteo Settimana: più sole da giovedì

Non è ancora il momento di mettere da parte l’ombrello; però si può quantomeno sperare in una seconda parte di settimana più tranquilla e calda per gran parte del territorio.
Tra domani e mercoledì infatti dovrà passare una perturbazione non particolarmente forte, ma capace di scatenare alcuni temporali soprattutto nelle ore più calde del giorno. Seguirà uno sbuffo di aria più asciutta tra mercoledì e giovedì, poi un aumento della pressione, con tempo in miglioramento.

Più nel dettaglio il programma della settimana è pressappoco questo:

.
DOMANI, MARTEDI’
Piogge e temporali probabili già ad inizio giornata in parte della Liguria e su molte pianure del Settentrione, esclusi Piemonte, parte del Veneto e del Friuli-Venezia-Giulia; ma il tempo sarà già nuvoloso in Toscana, Marche, Umbria, Sicilia, Campania, Lucania, Molise e localmente Puglia.
Durante la giornata gli scrosci attraverseranno gran parte del territorio, risparmiando solo una porzione dell’alto Piemonte, buona parte delle coste e delle pianure tirreniche (almeno tra l’Argentario e Napoli) e i litorali del Golfo di Taranto, forse anche parte della Sardegna (dove però soffierà il Maestrale da metà giornata).
Ci saranno acquazzoni in qualche caso molto forti, con grandinate possibili.
.
MERCOLEDI’
Dopo le ultime piogge in Romagna il tempo inizia a migliorare su tutto il Settentrione, con una mattinata fresca e ancora incerta, ma un pomeriggio ben più luminoso e tiepido.
Nel Centro vento piuttosto forte, asciutto e fresco; ma in mattinata pioverà ancora, almeno tra l’Appennino e le regioni adriatiche, poi anche qui tornerà più sole; da tenere d’occhio solo il Lazio, parte dell’Umbria e la bassa Toscana, dove nel pomeriggio potrà ancor esserci un acquazzone veloce.
Ci saranno ancora molte piogge e temporali, invece, nel Meridione, soprattutto in Sardegna, in montagna e nel versante tirrenico, più numerosi nelle ore centrali. Anche qui soffierà un vento via via più forte.
.
GIOVEDI’
Sempre ventoso e fresco dall’Abruzzo e la Campania verso sud, ma con le ultime piogge solo in Sicilia e parte della Calabria.
Altrove il tempo si sarà già rimesso al bello, e la temperatura avrà iniziato a risalire.
.
VENERDI’
Un po’ di nuvolaglia su Alpi e Prealpi, banchi di nuvole bassi qua e là in parte della costa ligure, ma in generale sarà una giornata discretamente soleggiata e limpida, con temperature tutto sommato gradevoli.
.
FINE SETTIMANA
Nuvolaglia in montagna, soprattutto nel pomeriggio; qui pochi acquazzoni (magari localmente forti) più numerosi nelle ore centrali.
Per il resto tempo buono, abbastanza caldo, localmente velato da nuvole alte e sottili.

post image

Meteo Weekend: un passetto indietro

La perturbazione che è già sulle nostre teste non mollerà facilmente la presa, e insisterà sull’Italia anche nel fine settimana, seppur smorzata.
Il suo compito è infatti quello di rimescolare l’aria fresca che porta in dote con quella più calda che ha inizialmente trovato qui sul Mediterraneo. Un compito gravoso, impegnativo, che necessita di tanta energia e un lungo lavoro.
Ecco che quindi – dopo i fasti di domani, quando porterà piogge abbondanti tra Emilia-Romagna e Appennino – si attenuerà leggermente, ma porterà ancora nuvole, vento non particolarmente mite e qualche temporale sia sabato che domenica.

Il programma meteo del weekend è pressappoco questo:

SABATO
NORD: Spesso nuvoloso, in particolare su est Lombardia, nel Triveneto e in Emilia-Romagna, dove l’aria sarà più fresca con il rischio di piogge, più continue e moderate in montagna.
Nel pomeriggio alcuni acquazzoni si vedranno anche sul resto dell’arco alpino.
Ventilato in montagna e su brevi tratti di costa.
.

CENTRO: Nuvole estese; poche le occhiate di sole, più frequenti sul litorale tirrenico dove si potranno superare i 20 gradi.
Tempo in generale fresco, leggermente ventilato, a tratti piovoso in particolare in montagna, in gran parte delle Marche, nella bassa Toscana, in Umbria e nell’alto Lazio; qui potranno anche esserci alcuni acquazzoni.
.

SUD: Giornata in generale ventosa, più fresca e nuvolosa sulle regioni esposte al Maestrale, zone dove a tratti si vedrà anche qualche pioggia intermittente sia al mattino che nel pomeriggio.
Sulle coste adriatiche e parte di quelle ioniche si riuscirà a salire comunque fino a 25 gradi e oltre.
.

DOMENICA
NORD: In Romagna e nel Polesine un’altra giornata ventilata e spesso piovosa. Dal pomeriggio altri acquazzoni torneranno sia sulle montagne piemontesi che nel Triveneto, a partire dalle cime andando verso le pianure di Veneto e Friuli.
Nelle altre regioni si faranno i conti con qualche nuvola di passaggio, ma anche ampi squarci di sereno che faranno tornare il termometro verso i 22-25°C.
.

CENTRO: Il tempo rimane instabile, con nuvole sparse già in mattinata, quando sarà probabilmente già presente qualche pioggia tra le Marche, la costa tra la bassa Toscana e il Lazio, e l’Appennino.
Nel pomeriggio acquazzoni veloci e di breve durata si formeranno un po’ dappertutto nelle zone lontane dal mare, seguiti da un lento ritorno al tempo buono; sulle coste invece si partirà da tempo abbastanza gradevole per poi passare a banchi di nuvole sparsi, senza però conseguenze ulteriori.
.

SUD: Tempo inizialmente ancora fresco, piovoso nelle zone esposte a un blando Maestrale.
Da metà-fine mattina raffiche di vento più forti attraverseranno la Sicilia per poi andare verso le coste tirreniche, spingendo davanti a sé piogge anche forti, ma di breve durata, verso tutto il territorio. A seguire le piogge vento piuttosto forte ma cieli più limpidi.

post image
post image
post image
post image

Meteo Settimana: caldo eccessivo per diverse regioni

La settimana parte con una ventata di aria calda, pronta a insistere soprattutto al Centro-Sud.
Ma entro la fine della settimana sembra che possa anche arrivare una folata di aria più fresca dall’Oceano per provare a rimettere le cose a posto.

Il tempo, comunque, andrà così nei prossimi giorni:
.

OGGI, LUNEDI’: Più incerto al Settentrione, dove passeranno ancora molte nuvole, in particolare a nord del Po. Pioverà per gran parte del giorno verso i confini francesi e svizzeri, ma a tratti ci saranno brevi piogge qua e là lungo l’intero arco alpino e prealpino.
Meglio al Centro-Sud, con prevalenza di sole e aria via via più calda. Prime punte verso i 35°C in Sardegna, 32-33°C in Sicilia, 30-31°C in Puglia.

.
DOMANI, MARTEDI’: Sempre grigio per diverse regioni del Nord: in mattinata potrebbe piovere anche nella pianura piemontese, ma in generale le condizioni saranno simili a quelle di oggi, con qualche squarcio di sereno in più in mattinata.
Al centro velature leggere, e aria molto calda per il periodo, con punte di 32-34°C nelle valli lontane dal mare. Nel meridione completamente sereno ma ancora più caldo, ben oltre i 30°C e fino a 38°C in Sardegna, 35°C in Sicilia e Puglia.

.
MERCOLEDI’: Passano dei temporali tra i confini svizzeri ed austriaci, fino a sconfinare in Alto Adige e nella Carnia. Un po’ più soleggiato dei giorni precedenti al Nord, ad eccezione della Liguria dove si ammasseranno delle nuvole basse a ridosso di alcuni tratti di costa. Qui, sul litorale ligure, l’afa sarà piuttosto pesante.
Le nuvole saranno più presenti sulle regioni centrali, ma non dovrebbe piovere; la temperatura scenderà di qualche punto.
Al sud ancora molto caldo, con poche velature.

.
GIOVEDI’: Qualche nota di instabilitànel Triveneto, dove un soffio di Bora moderata (e comunque mite) favorirà la formazione di nuvole sparse, a tratti alcuni acquazzoni più concentrati in montagna.
Cieli liberi sul resto del Nord ed al Centro, dove comunque si salirà fino ai 26-30°C nelle valli lontane dal mare.
Al sud meno caldo dei giorni precedenti, ma sempre con punte sui 29-33°C. Qualche nuvola di passaggio al mattino, e poi più limpido. Eccezione per la Calabria tirrenica, dove si ammasseranno aria umida e qualche nuvola bassa.

.
VENERDI’: Ritorno a condizioni di normalità al Nord, con temperature non sopra i 23-25°C; qualche acquazzone in montagna, più soleggiato in pianura. Sempre alcune nuvole basse sulle coste liguri, in particolare al mattino e verso sera.
Al Centro-Sud tempo buono e caldo, con punte di 27-30°C in giornata.

.
FINE SETTIMANA: E’ probabile che tra la seconda parte di sabato e domenica arrivino venti (leggeri o moderati, è ancora da capire) più freschi che possano riportare le temperature sui livelli normali su tutta l’Italia.
Lo scotto da pagare sarà però qualche pioggia, almeno su alcune regioni che al momento non possono essere individuate.
Vi aggiorneremo in merito nei prossimi giorni.