Senza nome

Giovedì il tempo cambierà

Piogge e temporali al Sud e nelle aree adriatiche, saltuariamente anche tra bassa Toscana, Lazio e Umbria, una tantum pure in Liguria.
Fresco nel Meridione, dove il Grecale soffia ad intermittenza. Caldo afoso al Nord, qua e là anche al Centro.

Questo il quadro del tempo degli ultimi giorni in Italia, una condizione in un modo o nell’altro anomala per il periodo di settembre.
Fino a mercoledì non ci saranno grosse variazioni, anche se lentamente l’instabilità nel Meridione inizierà a mollare la presa, sparpagliando i temporali e facendoli durare sempre meno.

Ma da giovedì interverranno altre correnti, venti freschi e umidi oceanici, che soffieranno via tutta l’umidità raccoltasi sui nostri mari, nelle pianure e nelle vallate condensandola in una scodata di forti temporali che attraverseranno tutta l’Italia del Centro-Nord.
Passati i primi temporali arriveranno quindi il Libeccio e il Mistral, a far calare le temperature e a mantenere per qualche giorno una certa instabilità che proporrà ancora degli acquazzoni sparsi nelle regioni più esposte al vento.

Note di autunno, quindi. Con una scadenza che al momento non è ancora dato conoscere.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>