Categoria : Analisi

post image

Un grande punto di domanda

Forme curiose vengono assunte dalle perturbazioni atlantiche in questo periodo. In particolare ieri sera un fronte nuvoloso che si arricciava attorno a una bassa pressione in pieno Oceano ha preso le sembianze di un enorme punto di domanda. Niente di serio, ovviamente; solo una piccola bizzarrìa che ci ha offerto lo spunto per parlare del

Continua →

post image

Alluvione Piemonte: un messaggio importante

Ricordate l’alluvione del novembre ’94 in Piemonte? Ci furono diversi morti e danni particolarmente ingenti. In questi ultimi giorni nelle stesse zone ha piovuto di più, più forte e su aree più estese, colpendo di nuovo anche quei bacini già martoriati ormai 20 anni fa. Eppure i danni sono stati ridotti di molto. Un plauso

Continua →

post image

E’ tempo di uragani in Atlantico

Verso l’ultima parte dell’estate l’Oceano Atlantico centrale si popola di tempeste tropicali, che solitamente si fanno il loro viaggio dalle coste africane verso il largo per poi morire senza colpire la terraferma. Talora possono continuare a correre, fino ad interessare le coste statunitensi o caraibiche, a volte girano attorno all’anticiclone delle Azzorre virando verso nord

Continua →

post image

Quarantasei gradi a Palermo!

In Sicilia era prevista ormai da giorni una robusta invasione di aria calda dal deserto. Lo Scirocco, unito all’effetto di compressione dell’aria dovuto alla caduta dai monti alle spalle della Conca d’Oro, sta portando la colonnina di mercurio a livelli estremamente alti nel Palermitano, proprio in corrispondenza del capoluogo e dei dintorni. In questo momento

Continua →

post image

Tornado a Sottomarina (Chioggia)

Durante la prima mattinata di oggi un temporale in mare aperto sull’alto Adriatico ha generato una tromba marina che -avvicinandosi alla costa – è andata poi ad investire un tratto di spiaggia della località di Sottomarina (Chioggia). Il tornado ha insistito per alcuni minuti sul bagnasciuga, andando ad investire alcune strutture, ombrelloni e sdraio, provocando

Continua →

post image

Neve in abbondanza sui monti piemontesi

Il primo giorno di maggio non è stato così favorevole alle solite scampagnate di chi cerca una giornata di totale relax. Una ampia perturbazione ha infatti investito l’Italia a partire da ieri sera, scaricando gran parte del suo carico proprio durante la domenica, portando piogge e alcuni temporali, risparmiando solo poche regioni sul versante tirrenico

Continua →

post image

La neve colorata dello Stelvio

La webcam che ormai da molti anni è installata sul Passo dello Stelvio e punta la strada principale offre, oggi, uno spettacolo curioso. La tanta neve presente ancora ad alta quota sembra infatti sporca, impura, di uno strano colore rosato. Non è un Pesce d’Aprile. Anzi, una spiegazione c’è, e arriva con l’osservazione del cielo

Continua →

post image

Palermo si è svegliata con 25 gradi!

La primavera è arrivata ieri, esattamente alle ore 5:30 del mattino. E i primi refoli di aria calda non si sono fatti attendere. Stamani, infatti, Palermo si è svegliata con 25 gradi, e adesso sta salendo verso i 27°C in zona Capaci. Qualcosa di simile sta accadendo nel Messinese, dove adesso ci sono 26-27°C diffusi

Continua →

post image

Il ciclone Winston devasta le Fiji

Il ciclone tropicale Winston, dopo aver tentennato deviando varie volte lungo la propria traiettoria, ha deciso di irrompere ieri sulle Isole Fiji al massimo della sua potenza, quando i venti superavano i 300 km/h. I danni sono stati ovviamente pesanti, ma per fortuna il numero di vittime è limitato. Winston, come tutti i cicloni tropicali

Continua →

post image

L’aria continua a essere troppo mite

Questo dicono i dati ufficiali diffusi dal NOAA, ente ufficiale americano che si occupa di valutare le anomalie di temperatura su tutte le terre emerse nel mondo. La settimana che va dal 27 dicembre scorso al 2 gennaio ha ancora fatto registrare temperature troppo alte su molte regioni d’Italia, in particolare in montagna, tra Alpi

Continua →

1 2