Senza nome

Da mercoledì o giovedì altra neve sulle Alpi

Dopo il primo weekend di neve per l’arco alpino è già pronto un altro carico di manto bianco, e stavolta non si concentrerà verso le zone di confine.
Non sarà niente di particolarmente abbondante, ma tra mercoledì sera e giovedì le montagne e le piste tra Alpi e Dolomiti verranno di nuovo ammantate, stavolta anche più in basso rispetto a sabato scorso.

Aria fresca dalla Groenlandia sta infatti prendendo il largo sull’Oceano Atlantico, e arriverà carica di umidità sui cieli italiani a metà settimana, formando una bassa pressione ampia e foriera di pioggia e neve per molte regioni.
La temperatura sarà più bassa rispetto all’ultima occasione, tanto che in alcune zone del Piemonte i fiocchi potranno scendere fin sulle aree di pianura, evento peraltro più che normale in inverno.
Sulle Alpi i fiocchi potranno scendere talora fino al fondovalle, ma in generale toccheranno i 7-900 metri di quota, portando ad accumuli abbondanti tra Valle d’Aosta e Piemonte (in quota si può azzardare anche un metro in alcune zone), ma significativi anche sul resto dell’arco, comprendendo le Dolomiti.

Si prepara quindi un nuovo fine settimana favorevole allo sci nei comprensori alpini.
Ma stavolta qualcosa toccherà ai finora bistrattati Appennini, che avranno una breve nevicata sempre nello stesso periodo, attorno ai 900-1ooo metri in media,con un breve anticipo domani quando già cadrà qualche fiocco.
Pochi centimetri in tutto, comunque sufficienti a rendere quantomeno il paesaggio più vicino a quello che dovrebbe essere in inverno.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>