Senza nome

Meteo: periodo più tiepido, umido

Zitta zitta, quatta quatta, la primavera si sta facendo largo tra isobare e fronti, cercando di imporre almeno in parte il suo sguardo più tiepido e piacevole agli occhi degli abitanti del Mediterraneo.

I venti freddi dall’Artico, infatti, almeno per questa settimana se ne staranno al di là delle Alpi per scorrere verso l’est Europa, se non addirittura per deviare verso il Marocco dove costruiranno una bassa pressione profonda e ampia nel giro di poche ore a partire da adesso.
E proprio questa bassa pressione si avvicinerà lentamente ai mari italiani, richiamando venti umidi e miti di Scirocco che faranno risalire latemperatura ancor più in alto di quanto si trovi adesso.

Ecco che allora tra domani e venerdì si vedranno i primi 20-21°C diffusi su alcune regioni del Nord (Emilia-Romagna e basso Veneto in particolare) così come sul versante tirrenico in genere, 23-24°C tra interno toscano, Romagna e Marche, 24-26°C sulle aree adriatiche, e fino a sfiorare i 30°C in Sardegna, versante ovest.

Un primo periodo di tepore che non necessariamente perdurerà a lungo, ma che sicuramente segna il passo tra l’inverno che ormai ci lasciamo alle spalle e la bella stagione in arrivo.
Il tutto accompagnato da nuvolaglia, più compatta al Settentrione dove saranno più probabili alcune piogge, specie a ridosso delle montagne. Poi sabato peggiorerà anche in Sardegna.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>