Senza nome

Meteo Weekend: ventilato, fresco, più brutto al Sud

L’alta pressione non si fa vedere; però il vento sta per ruotare da nord, e questo permetterà alle Alpi di proteggere diverse regioni da nuvole e piogge.
Ma allo stesso modo il vento da nord farà arrivare aria più fredda attraverso la Bora, il Grecale e la Tramontana. Domenica in particolare sarà più fredda e ventosa di sabato.

In due parole andrà così:

METEO SABATO

NORD
Sulle Alpi via via più ventoso e freddo, soprattutto dal pomeriggio, quando inizierà a nevicare verso i confini esteri.
Nelle altre zone più sole in giornata, con qualche nuvola di troppo verso il Friuli e la costa veneta. Gradevole nel pomeriggio in pianura, vicini allo zero nelle ore di buio.

CENTRO
Giornata ventosa, soprattutto al mattino. Freddino, in particolare al mattino e verso sera; più gradevole nel pomeriggio sul versante tirrenico.
Nuvole dense tra Abruzzo, parte del Reatino, Ascolano e a momenti il Maceratese, con qualche fiocco di neve che cadrà sulle montagne sopra i 500-700 metri.
Più sole altrove, anche se verso la seconda parte del pomeriggio passerà qualche nuvolone verso la costa toscana.

SUD
Ventilato, fresco al mattino e dopo il tramonto.
Ancora instabile, con scrosci di pioggia frequenti tra Molise, Puglia e Appennino, scarsi nelle altre zone dove  anzi si vedrà anche un po’ di sole. Qualche fiocco di neve si vedrà in montagna sopra i 700-1000 metri.

ISOLE
Ventoso su entrambe le isole, soprattutto sui versanti tirrenici. Pioverà spesso tra Palermitano e Messinese, poco o niente altrove. Fresco.

METEO DOMENICA

NORD
Nuvolaglia fra Triveneto, Emilia-Romagna e bassa Lombardia, ma difficilmente pioverà. Più fresco di sabato, con qualche raffica di vento.
Ancora nuvole dense sui crinali alpini affacciati verso Svizzera ed Austria, con freddo pungente e vento forte.
Tra Liguria, pianura piemontese e alta pianura lombarda un po’ più soleggiato e gradevole, ma sempre ventilato fino al pomeriggio.

CENTRO
Più nuvoloso, freddo e ventoso dappertutto. Non ci saranno temperature eccezionalmente basse, ma si faticherà a superare gli 8-10 gradi anche in pianura.
Poche le piogge e le nevicate previste: in mattinata qualche pioggerella tra Toscana, Marche ed Abruzzo, o fiocchi di neve ad intermittenza fin sui 3-400 metri; nel pomeriggio la neve si fa un po’ più continua sulle montagne e i vicini fondovalle tra Marche, Abruzzo e crinali umbri, quelli più esposti alla Bora; altrove prevalenza di tempo asciutto.

SUD
Simile al sabato, almeno in mattinata. Poi il vento si calmerà per qualche ora, ma gonfieranno più nuvole, e inizierà a piovere in maniera più continua anche nel Reggino e sulla Calabria tirrenica in genere.
Verso sera più freddino, piogge più continue anche su tutto il versante adriatico, dove arriverà qualche nevicata in montagna sopra i 600-800 metri.

ISOLE
Da metà mattinata il tempo peggiora velocemente, a partire dalla Sardegna dove il vento diventerà burrascoso, con scrosci via via più frequenti e fiocchi di neve che scenderanno verso i 300-500 metri nelle zone più esposte alla Tramontana, soprattutto dal tramonto in poi.
Anche in Sicilia arriveranno piogge frequenti, in particolare nel pomeriggio. Qui il vento andrà più a strappi, con lunghe pause; l’aria sarà fresca, con brevi rovesci di neve sopra i 700-900 metri.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>