Tag : acireale

post image

Cronaca meteo: nuova alluvione nel Catanese

Per l’ennesima volta dalla fine dell’estate il territorio del Catanese è stato colpito da temporali e piogge particolarmente abbondanti, sicuramente eccessive.
Le alluvioni di cui la cronaca ha parlato negli ultimi tempi, ripetute sempre nelle stesse aree, sono solo la conseguenza ultima di questa anomalia.

Un dato su tutti: la città di Acireale ha accumulato, nella giornata di ieri, 406 mm di pioggia; in totale, nel mese di ottobre, ne ha raccolti 747.
La pioggia che dovrebbe cadere IN UN ANNO sulla città – usando la media di riferimento tra il 1961 e il 1990 – è di 644 mm.
Se contiamo che veniamo da un settembre in cui sono caduti quasi 280 mm di pioggia, si capisce bene che c’è qualcosa che non va.

D’altra parte dicevamo – già durante le ondate di calore tra luglio e agosto – che un caldo così insistente e intenso avrebbe potuto solamente mantenere i mari eccessivamente caldi per troppo tempo, dando più energia alle piogge quando queste si fossero presentate, sia in Sicilia che nel resto d’Italia.
Quello del Catanese è infatti l’esempio estremo di tutta una serie di piogge molto forti – talora estreme – che già adesso si sono viste con una frequenza particolarmente elevata lungo tutto lo stivale italiano. E dato che di energia in gioco ne rimane ancora molta converrà continuare a monitorare ogni singola perturbazione in arrivo sul nostro territorio.