Tag : meteo-settimana

post image

Meteo Settimana: si torna al caldo estivo

Che i forti temporali di oggi in Toscana e parte del Nord Italia non ingannino. L’estate non è affatto finita, e anzi tornerà in grande stile da mercoledì o giovedì.
E’ sempre l’anticiclone africano a dettar legge, quanto basta per far sì che si tornino a vedere temperature ben al di sopra dei 30 gradi in molte regioni d’Italia da qui a pochi giorni a venire.
.

Detto molto in breve la settimana andrà così:
.

MARTEDI’ 25: Ancora temporali probabili nel Triveneto, in mattinata anche in parte della Lombardia, tra pomeriggio e sera (qua e là) pure sulle regioni centrali e la Calabria tirrenica. La temperatura si mantiene sui valori di oggi, o sale leggermente. Ventilato in Toscana e sulle pianure tra Veneto e Friuli.
.

MERCOLEDI’ 26: Un po’ di instabilità al Sud con qualche acquazzone, nuvolaglia fra Triveneto, Romagna e regioni adriatiche con rischio di pioggia piuttosto basso, ma in generale il tempo inizia a rimettersi e a farsi più caldo (e umido).
.

GIOVEDI’ 27: Resiste qualche nuvolone tra Campania, Calabria tirrenica e Lucania, dove uno scroscio pomeridiano non si può escludere. Altrove tempo buono e caldo, con punte di 33-34°C fra Emilia e Toscana.
.

VENERDI’ 28: Bella e calda giornata pressoché dappertutto.
.

FINE SETTIMANA: Sembra promettere bene, con prevalenza di sole e caldo pienamente estivo, anche un po’ afoso.

post image
post image

Meteo Settimana: vento fresco al Sud fino a venerdì

Pasqua e Pasquette ballerine, come da tradizione.
E’ arrivata aria fresca, se non addirittura fredda, che sta portando fiocchi di neve fin quasi in pianura e nei fondovalle nel Meridione e sul Centro Italia.
E’ una condizione che sotto certi punti di vista (la variabilità della primavera) può essere considerata normale, sotto altri punti di vista (le temperature raggiunte) anomala. Ma è comunque un tipo di situazione che andrà lentamente guarendo nei prossimi giorni.

Ecco un breve riassunto di quello che succederà in settimana:
.

OGGI, MARTEDI’: Freddo e ventoso nel Meridione, ma anche sulle regioni centrali esposte alla Bora; qui sono ancora probabili scrosci di pioggia con neve fino in basso.
Più a nord e sul versante tirrenico sempre vento fresco, ma tempo più limpido.
.

DOMANI, MERCOLEDI’: Vento e scrosci di pioggia (con neve fino in collina) si attardano su alcune regioni del Meridione, inizialmente anche sull’Appennino centrale.
Per il resto tempo abbastanza buono, con poche nuvole e ultime raffiche di vento fresco. In Pianura Padana si sale fino a 16-19 gradi.
.

GIOVEDI’: Sempre ventoso nel Meridione, con gli ultimi scrosci fino a metà giornata; poi migliora.
Buono altrove, ma non particolarmente gradevole per le temperature ancora sotto i 15-18 gradi (solo in Pianura Padana si sfiorano i 20 gradi).
.

VENERDI’-SABATO: Tempo in generale buono, con poche nuvole. Aria via via più mite, specie sul versante adriatico.
.

DOMENICA: Peggiora. Tornano le nuvole al Centro-Nord, anche se al momento il rischio di pioggia sembra piuttosto basso.

post image

Meteo settimana: giovedì cambia per non cambiare

Titolo criptico, lo immaginiamo.
Ma il tutto ci serve per descrivervi il tempo della settimana come diviso in due momenti distinti:

- fino a giovedì continuerà come è andato negli ultimi giorni: Bora e Grecale a prevalere, con nuvole, piogge e qualche nevicata a quote piuttosto basse a colpire in particolare il Meridione, la Sardegna e – ad intermittenza – le regioni adriatiche

- da giovedì in poi il vento ruoterà da ovest, forte, fresco, e carico di aria instabile. E allora le regioni più colpite dalla pioggia diventeranno quelle tirreniche, con qualche nevicata sempre presente sull’Appennino, ma in arrivo anche in collina. Tra giovedì e venerdì è probabile anche qualche fiocco di neve fino al fondovalle nel Triveneto, con piogge veloci e miste a neve in aperta pianura.
Sulle Alpi farà più freddo che nel resto d’Italia, mentre nel Meridione e in Sicilia la sensazione di fresco sarà data solo dal vento, teso per parecchi giorni.

Insomma, niente alta pressione in vista: ancora pioggia, ancora tempo brutto, ma almeno per quanto riguarda le temperature si tornerà pressappoco alla normalità, forse ancora leggermente sotto, e per farlo dovremo pagare lo scotto del vento.
Poi più avanti, verso il weekend e l’inizio della prossima settimana, l’aria si farà ancora più fredda dappertutto, portandoci a cominciare febbraio con una veste di nuovo pienamente invernale. Ma per ora è impossibile dire se sempre ad inizio mese ci potranno essere delle nevicate in pianura.

Venerdì faremo di nuovo il punto della previsione.