Tag : previsioni-settimana

post image

Meteo Settimana: più sole da giovedì

Non è ancora il momento di mettere da parte l’ombrello; però si può quantomeno sperare in una seconda parte di settimana più tranquilla e calda per gran parte del territorio.
Tra domani e mercoledì infatti dovrà passare una perturbazione non particolarmente forte, ma capace di scatenare alcuni temporali soprattutto nelle ore più calde del giorno. Seguirà uno sbuffo di aria più asciutta tra mercoledì e giovedì, poi un aumento della pressione, con tempo in miglioramento.

Più nel dettaglio il programma della settimana è pressappoco questo:

.
DOMANI, MARTEDI’
Piogge e temporali probabili già ad inizio giornata in parte della Liguria e su molte pianure del Settentrione, esclusi Piemonte, parte del Veneto e del Friuli-Venezia-Giulia; ma il tempo sarà già nuvoloso in Toscana, Marche, Umbria, Sicilia, Campania, Lucania, Molise e localmente Puglia.
Durante la giornata gli scrosci attraverseranno gran parte del territorio, risparmiando solo una porzione dell’alto Piemonte, buona parte delle coste e delle pianure tirreniche (almeno tra l’Argentario e Napoli) e i litorali del Golfo di Taranto, forse anche parte della Sardegna (dove però soffierà il Maestrale da metà giornata).
Ci saranno acquazzoni in qualche caso molto forti, con grandinate possibili.
.
MERCOLEDI’
Dopo le ultime piogge in Romagna il tempo inizia a migliorare su tutto il Settentrione, con una mattinata fresca e ancora incerta, ma un pomeriggio ben più luminoso e tiepido.
Nel Centro vento piuttosto forte, asciutto e fresco; ma in mattinata pioverà ancora, almeno tra l’Appennino e le regioni adriatiche, poi anche qui tornerà più sole; da tenere d’occhio solo il Lazio, parte dell’Umbria e la bassa Toscana, dove nel pomeriggio potrà ancor esserci un acquazzone veloce.
Ci saranno ancora molte piogge e temporali, invece, nel Meridione, soprattutto in Sardegna, in montagna e nel versante tirrenico, più numerosi nelle ore centrali. Anche qui soffierà un vento via via più forte.
.
GIOVEDI’
Sempre ventoso e fresco dall’Abruzzo e la Campania verso sud, ma con le ultime piogge solo in Sicilia e parte della Calabria.
Altrove il tempo si sarà già rimesso al bello, e la temperatura avrà iniziato a risalire.
.
VENERDI’
Un po’ di nuvolaglia su Alpi e Prealpi, banchi di nuvole bassi qua e là in parte della costa ligure, ma in generale sarà una giornata discretamente soleggiata e limpida, con temperature tutto sommato gradevoli.
.
FINE SETTIMANA
Nuvolaglia in montagna, soprattutto nel pomeriggio; qui pochi acquazzoni (magari localmente forti) più numerosi nelle ore centrali.
Per il resto tempo buono, abbastanza caldo, localmente velato da nuvole alte e sottili.

post image
post image

Meteo Settimana: vento fresco al Sud fino a venerdì

Pasqua e Pasquette ballerine, come da tradizione.
E’ arrivata aria fresca, se non addirittura fredda, che sta portando fiocchi di neve fin quasi in pianura e nei fondovalle nel Meridione e sul Centro Italia.
E’ una condizione che sotto certi punti di vista (la variabilità della primavera) può essere considerata normale, sotto altri punti di vista (le temperature raggiunte) anomala. Ma è comunque un tipo di situazione che andrà lentamente guarendo nei prossimi giorni.

Ecco un breve riassunto di quello che succederà in settimana:
.

OGGI, MARTEDI’: Freddo e ventoso nel Meridione, ma anche sulle regioni centrali esposte alla Bora; qui sono ancora probabili scrosci di pioggia con neve fino in basso.
Più a nord e sul versante tirrenico sempre vento fresco, ma tempo più limpido.
.

DOMANI, MERCOLEDI’: Vento e scrosci di pioggia (con neve fino in collina) si attardano su alcune regioni del Meridione, inizialmente anche sull’Appennino centrale.
Per il resto tempo abbastanza buono, con poche nuvole e ultime raffiche di vento fresco. In Pianura Padana si sale fino a 16-19 gradi.
.

GIOVEDI’: Sempre ventoso nel Meridione, con gli ultimi scrosci fino a metà giornata; poi migliora.
Buono altrove, ma non particolarmente gradevole per le temperature ancora sotto i 15-18 gradi (solo in Pianura Padana si sfiorano i 20 gradi).
.

VENERDI’-SABATO: Tempo in generale buono, con poche nuvole. Aria via via più mite, specie sul versante adriatico.
.

DOMENICA: Peggiora. Tornano le nuvole al Centro-Nord, anche se al momento il rischio di pioggia sembra piuttosto basso.

post image

Meteo settimana: giovedì cambia per non cambiare

Titolo criptico, lo immaginiamo.
Ma il tutto ci serve per descrivervi il tempo della settimana come diviso in due momenti distinti:

- fino a giovedì continuerà come è andato negli ultimi giorni: Bora e Grecale a prevalere, con nuvole, piogge e qualche nevicata a quote piuttosto basse a colpire in particolare il Meridione, la Sardegna e – ad intermittenza – le regioni adriatiche

- da giovedì in poi il vento ruoterà da ovest, forte, fresco, e carico di aria instabile. E allora le regioni più colpite dalla pioggia diventeranno quelle tirreniche, con qualche nevicata sempre presente sull’Appennino, ma in arrivo anche in collina. Tra giovedì e venerdì è probabile anche qualche fiocco di neve fino al fondovalle nel Triveneto, con piogge veloci e miste a neve in aperta pianura.
Sulle Alpi farà più freddo che nel resto d’Italia, mentre nel Meridione e in Sicilia la sensazione di fresco sarà data solo dal vento, teso per parecchi giorni.

Insomma, niente alta pressione in vista: ancora pioggia, ancora tempo brutto, ma almeno per quanto riguarda le temperature si tornerà pressappoco alla normalità, forse ancora leggermente sotto, e per farlo dovremo pagare lo scotto del vento.
Poi più avanti, verso il weekend e l’inizio della prossima settimana, l’aria si farà ancora più fredda dappertutto, portandoci a cominciare febbraio con una veste di nuovo pienamente invernale. Ma per ora è impossibile dire se sempre ad inizio mese ci potranno essere delle nevicate in pianura.

Venerdì faremo di nuovo il punto della previsione.