Tag : settimana

post image

Meteo Settimana: si torna al caldo estivo

Che i forti temporali di oggi in Toscana e parte del Nord Italia non ingannino. L’estate non è affatto finita, e anzi tornerà in grande stile da mercoledì o giovedì.
E’ sempre l’anticiclone africano a dettar legge, quanto basta per far sì che si tornino a vedere temperature ben al di sopra dei 30 gradi in molte regioni d’Italia da qui a pochi giorni a venire.
.

Detto molto in breve la settimana andrà così:
.

MARTEDI’ 25: Ancora temporali probabili nel Triveneto, in mattinata anche in parte della Lombardia, tra pomeriggio e sera (qua e là) pure sulle regioni centrali e la Calabria tirrenica. La temperatura si mantiene sui valori di oggi, o sale leggermente. Ventilato in Toscana e sulle pianure tra Veneto e Friuli.
.

MERCOLEDI’ 26: Un po’ di instabilità al Sud con qualche acquazzone, nuvolaglia fra Triveneto, Romagna e regioni adriatiche con rischio di pioggia piuttosto basso, ma in generale il tempo inizia a rimettersi e a farsi più caldo (e umido).
.

GIOVEDI’ 27: Resiste qualche nuvolone tra Campania, Calabria tirrenica e Lucania, dove uno scroscio pomeridiano non si può escludere. Altrove tempo buono e caldo, con punte di 33-34°C fra Emilia e Toscana.
.

VENERDI’ 28: Bella e calda giornata pressoché dappertutto.
.

FINE SETTIMANA: Sembra promettere bene, con prevalenza di sole e caldo pienamente estivo, anche un po’ afoso.

post image

Meteo settimana: due perturbazioni in programma

La primavera è appena sbocciata, e si presenta capricciosa sin da subito.
Durante la settimana l’Italia rimarrà mira di venti caldi dall’Africa e folate di aria più fresca dall’Artico, un mix che scatenerà – a momenti – anche forti piogge e venti tesi.
In particolare sono attese due perturbazioni, che porteranno effetti opposti.

Ecco un riassunto:

OGGI: Ultimi acquazzoni nelle zone tra basso Adriatico e Ionio fin verso sera.
Per il resto tempo abbastanza buono, con occhiate di sole alternate a delle nuvole, più dense a ridosso delle montagne. A tratti ventilato.

DOMANI: Le nuvole prendono lentamente il sopravvento: prime piogge già al mattino tra Prealpi (molto leggere), Spezzino, Toscana, Lazio (leggere o moderate) e Isole Maggiori (più battenti).
Nel pomeriggio le piogge si fanno via via più diffuse a partire dal Centro-Sud; in serata rischio di temporali forti e burrasca di Scirocco in Sicilia e Calabria; piogge abbondanti anche nel versante tirrenico della Sardegna.


MERCOLEDI’
: La pioggia abbandona velocemente il Meridione, lasciandosi dietro squarci di sereno, aria piuttosto calda e vento teso; burrasca nel Salento.
Le nuvole insistono nel resto d’Italia, distribuendo aria fresca con piogge più insistenti e diffuse al Nord, dove nevicherà sui 1400-1600 metri.


GIOVEDI’
: Tempo molto variabile, con una continua alternanza tra nuvole e sole per molte regioni, accompagnata da vento moderato. Più mite di giovedì al Centro-Nord, un po’ meno caldo al Sud.
Le nuvole rimarranno più dense e compatte nel Triveneto e sulle coste ioniche, dove il rischio di pioggia sarà maggiore.


VENERDI’
: Una folata di Tramontana porterà alcuni acquazzoni da nord verso sud, seguiti da squarci di sereno ma anche da aria più fresca dei giorni precedenti.
La pioggia tornerà ad insistere maggiormente nel Meridione.


FINE SETTIMANA
: Inizialmente fresco, spesso ventilato, poi via via più tiepido.
Sabato fiocchi di neve sui crinali alpini di confine, piogge sparse tra Meridione e regioni del medio Adriatico (dove nevicherà in media montagna); più sole altrove, ma giornate non pienamente gradevoli a causa del vento.
Domenica migliorerà lentamente.