Radarmeteo

Tra domenica e lunedì piogge abbondanti tra Nord e Toscana

Dopo una parentesi di tempo buono e asciutto, il Nord Italia si prepara a vivere il passaggio della prima vera perturbazione atlantica dalla fine della primavera scorsa.

Sarà una perturbazione preceduta già sabato dallo Scirocco, vento caldo e umido che accumulerà vapore acqueo e nuvole a ridosso delle montagne, dove tra domenica e lunedì potrebbero scaricarsi grosse quantità di pioggia, dal Piemonte al Triveneto, ma anche in alta Toscana.
Tenendo conto del fatto che i mari sono molto caldi e quindi capaci di fornire grosse quantità di vapore acqueo, occorrerà eventualmente aggiornarsi per possibili condizioni a rischio nelle vallate e nelle città più esposte a questo vento.
I temporali comunque non mancheranno anche nelle pianure più aperte, anche se di breve durata.

Con lo Scirocco si vivrà anche un leggero aumento della temperatura, fisiologico, ma senza valori esageratamente alti.
Una volta passato il peggioramento il vento ruoterà da Libeccio, forte sulle coste liguri e buona parte di quelle tirreniche, sull’Appennino e localmente in Romagna e nelle Marche; ma da mercoledì potrebbe tornare la calma, accompagnata da aria via via più calda.
Di quest’ultimo aspetto comunque ne riparleremo più avanti.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>